Siamo a Catania, città dall’anima mediterranea e dallo stile ottocentesco.

Qui Carlo, chef poliedrico e molto legato alle sue origini locali, ha deciso di ritornare per portare la sua esperienza internazionale al servizio della tradizione della cucina italiana.

Dopo anni di esperienza nelle maggiori città estere, ha scelto il centro storico come nuova dimora ideale.

La ristrutturazione di un appartamento appartenente alla sua famiglia, ha permesso l’espressione di linguaggi fra i più innovativi, relazionandosi con le caratteristiche originali e gli elementi architettonici storici dell’edificio.

Il soffitto a cassettoni dal gusto classico, ha mantenuto quel senso dell’antico che è la cornice naturale, l’atmosfera del progetto d’arredo affidato ai nostriconsulenti.

Per la sua professione sempre legata al contatto con il prossimo e alla sperimentazione culinaria, la necessità di Carlo era di avere un appartamento arredato in modo tale da ricevere ospiti e condividere con loro anche i momenti dedicati al relax.

Uno spazio espressione della sua personalità, dei suoi tratti di vita inconfondibili, del suo stile cosmopolita.

Si è deciso, così, di creare un collegamento visivo continuo fra le diverse aree della casa, allo scopo di rendere fluidi e, allo stesso tempo, accoglienti gli ambienti, in un gioco di sistemazione degli arredi in bilico fra residenza privata e spazi alla moda.

Il protagonista è il colore, chiave di lettura e fil rouge di questi apparenti contrasti amalgamati in un risultato originale, fresco e moderno.

Dal cuore della casa che è la zona giorno, il salotto esprime l’anima conviviale del padrone di casa attraverso i dettagli colorati dei tessuti utilizzati per poltrone, cuscini e tappeti: palette intense, che esaltano il naturale comfort dei divani pensati per accogliere numerosi ospiti, in uno spirito vivace e creativo.

La cucina è lo spazio più attento alle esigenze di Carlo: essenziale ma totalmente funzionale per ogni situazione, trasmette attraverso la scelta dei contenitori, dei piani e degli accessori l’alta prestazionalità. Anche qui i colori dominano la scena, variando e movimentando la naturale continuità delle pareti e dei pavimenti.

I pensili e la libreria utilizzati, modulabili e dal design versatile, trasmettono il linguaggio cromatico scelto per tutte le stanze della casa, come si vede anche nella camera da letto, dando conferma della linearità stilistica dell’appartamento.

Carlo ha scelto una Cucina a isola, magari potrebbe fare proprio al caso tuo! Scoprilo in questo articolo!