Colori, essenze, strutture, rivestimenti. Per ogni desiderio di cucina c’è una soluzione completamente personalizzabile. Il cuore centrale è rappresentato dalle strutture modulari più adatte al contesto e, qualunque sia la scelta di stile, c’è una finitura e un materiale a disposizione.

Le classiche laccature in molteplici varianti di colore, da quelle soft alle più intense, realizzate con basi poliesteri e poliuretaniche, danno un risultato finale resistente nel tempo, pregiato e dall’estetica fortemente contemporanea.

Cucina con penisola in nobilitato con apertura con maniglia, libreria terminale e pensili a giorno laccati opachi RAL.

La cucina in nobilitato ha ante e piani di lavoro in melaminico dalle grandi performance tecniche: resistente all’umidità, alle infiltrazioni, ai graffi, alle macchie, è economica e versatile e offre la possibilità di scegliere tra numerosi motivi e colori.

Cucina con isola e colonne in nobilitato, apertura con gola.

L’acciaio inox, igienico e resistente agli urti, utilizzato per le sue caratteristiche nelle cucine professionali, si applica anche in specifici utilizzi come lavelli e rubinetti fino a una versatile totale copertura del piano di lavoro.

Grazie alla peculiarità di essere refrattario agli urti e all’usura, al calore e alla luce, il laminato è la scelta più adatta anche per una casa dallo stile più raffinato con texture che corrispondono al bassorilievo delle venature del legno, del marmo, della pietra.

In ascesa è anche l’utilizzo dei materiali naturali trattati o ricreati in laboratorio con miscele di pietre e pigmenti per riprodurre marmo, legno, pietra, cemento dall’indiscutibile vantaggio di versatilità, resistenza e proprietà antibatteriche.

Materiale dalla resa estetica per eccellenza, il vetro, utilizzato nei pannelli e nelle ante, resiste a umidità, calore e graffi con la possibilità di essere retroilluminato.