Sono lontani i tempi in cui un pesante guardaroba in legno era l’unica soluzione per riporre gli abiti nella camera da letto.

Oggi la grande disponibilità di soluzioni di arredo si affianca ad un’ampia varietà di materiali e finiture, da scegliere in base al proprio gusto per adattarsi a tutte le tipologie di progetto e a tutte le metrature delle stanze.

Che sia ad anta battente o scorrevole, in legno o in vetro satinato, l’armadio deve infatti inserirsi in modo armonico nella camera, accogliendo senza opprimere.

E una volta aperto, deve rivelarsi in tutta la sua straripante praticità: cassetti, ripiani, servetti, portapantaloni e altri accessori come portagioie o vaschette per cravatte e cinture mantengono tutto ordinato e, in particolare, tutto facilmente raggiungibile quando al mattino il tempo per vestirsi e uscire di casa è sempre ridotto.

Ispirazione armadi!

E se i volumi disponibili sono davvero particolari? Niente paura: ormai il concetto di “su misura” è all’ordine del giorno e, con un’attenta progettazione, si possono sfruttare tutti i centimetri a disposizione per creare un armadio capace di coniugare una forma modellata sullo spazio a tutte le necessità di comfort e praticità d’uso.

Quando poi gli ambienti lo permettono, ecco che la cabina armadio diventa un sogno accessibile: separata dalla parte principale della stanza da eleganti vetri temperati o da altre tipologie di pannellatura, può essere organizzata tramite montanti assicurati a parete o a soffitto, cremagliere a muro o altre soluzioni, rigorosamente allestite in modo che i movimenti al suo interno risultino sempre facili e agevoli.

Scopri qui alcune Cabine Armadio

Infine, da non trascurare il fatto che anche mobili più piccoli possono rivelarsi utilissimi: cassettiere o comodini, così come i più voluminosi settimanali, infatti, non soltanto assolvono al ruolo di contenitori di abiti o accessori ma valorizzano gli angoli della stanza e fungono da base per lampade, libri o eleganti complementi d’arredo.

E per i più piccoli?