I nostri Interior Designer si concentrano su ogni piccolo dettaglio per rendere perfetta una stanza. Un soggiorno ben arredato sarà allo stesso tempo sorprendente, familiare e accogliente. Non sempre però, è così semplice individuare in autonomia ciò che non va nell’arredo del proprio salotto. Per questo, abbiamo deciso di scrivere questa lista dei 5 errori più comuni che tutti commettono nell’arredare il proprio soggiorno, in modo da rendere più semplice l’individuazione di accorgimenti e dettagli da migliorare.

Il living dei tuoi sogni potrebbe non essere poi così impossibile da ottenere!

SCEGLIERE IL DIVANO SBAGLIATO

In gran parte, un soggiorno da sogno, dipende da un divano da sogno. Molte volte, succede che un divano sia già disponibile nel proprio living e che quindi si tendi di arredare l’intera stanza basandosi sul divano di recupero. Non lo si vuole sostituire perché reputato non così vecchio. Il fatto è che, lo stile dell’intera stanza potrebbe non raggiungere il risultato sperato, proprio perché non si vuole sostituire il divano, arredo fondamentale di un salotto.

 Un buon divano non è soltanto alfine di ottenere il maggior comfort, ma è anche fondamentale per l’aspetto di una stanza. Assicurati quindi di prestare attenzione all’altezza della seduta (una seduta troppo bassa risulterà scomoda per sedersi o alzarsi) e segna per bene le misure del pavimento su cui vorrai poggiare il tuo divano. L’acquisto d’impulso è ottimo per accessori e tavolini, ma non per un divano, in quanto potrebbe rivelarsi un errore parecchio costoso: meglio appoggiarsi al consiglio di un esperto.

Il Divano è l’arredo più importante del proprio living: deve perciò avere uno stile coerente con il resto della stanza.

DARE PER SCONTATA LA DISPOSIZIONE DEGLI ARREDI

Sistemare un divano contro un muro, di fronte alla parete giorno con la tv, può sembrare una scelta facile e forse un po’ banale. Ma progettare un soggiorno funzionale e sorprendente può implicare scelte e pianificazioni differenti. È fondamentale che la disposizione degli arredi sia ottimale per favorire la conversazione e convivialità tra le persone, soprattutto se la stanza è lunga e stretta e nel caso di open space e loft.

Divani, poltrone e sedie devono facilitare la conversazione tra gli ospiti.

POSIZIONARE QUADRI NON CORRETTAMENTE

I quadri appesi in maniera errata attirano subito l’attenzione in maniera negativa, pregiudicando l’apprezzamento dell’intera stanza. È davvero difficile non notarli e si trasformano subito in un elemento di distrazione.

Molti, sottolineano che i quadri vadano appesi al livello dei propri occhi: in realtà, questo non si applica in tutti i casi. Infatti, se i soffitti risultano troppo bassi, possono essere appesi in posizione differente per essere meglio apprezzati.

Non è detto che tutti i quadri debbano essere al livello degli occhi.

POSIZIONARE TUTTI GLI ARREDI CONTRO IL MURO

Un errore di posizionamento degli arredi comune, che si vede in tantissimi salotti, è quello di posizionare tutti i mobili contro le pareti della stanza. Quindi, puoi bilanciare l’intero living, posizionando il divano, le poltrone o le sedie verso il centro della stanza.

Posizionare alcuni arredi verso il centro della stanza contribuisce a dare più dinamismo all’ambiente.

E tu? Riconosci alcuni di questi errori nel tuo living? Sapresti consigliarne altri?

In caso di dubbi o perplessità sul proprio living o per reinventare la propria casa, i nostri Interior Designer sono sempre a disposizione.

Vieni a trovarci in negozio!