Privacy Policy – Informativa ai sensi dell’art. 13 del Reg. EU 2016/697 (GDPR)

***

Gentile Signora/e,

Ai sensi dell’art. 13 del GDPR, il Consorzio Arreda.net Le fornisce le seguenti informazioni, relative ai propri Trattamenti di dati personali.

*

  1. Titolare del trattamento.

Titolare del Trattamento dei dati personali è Consorzio Arreda.net, con sede in Corso Galileo Ferraris 6, 12100 – Cuneo (C.F. e P. IVA: 03519820041), contattabile all’indirizzo email: segreteria@arreda.net.

  1. Finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali e basi giuridiche del trattamento

a) Il trattamento può essere finalizzato ad eseguire obblighi derivanti da rapporti contrattuali con Lei, fornirLe un preventivo o altre risposte alle richieste che Lei abbia avanzato; o ancora adempiere ad obblighi fiscali (o comunque di legge). Le basi giuridiche sono, rispettivamente, la necessità di adempiere agli obblighi contrattuali o precontrattuali cui è soggetto il Titolare e la necessità di adempiere agli obblighi legali ai quali è soggetto il Titolare.

b) Il trattamento potrebbe essere effettuato anche per comunicarLe l’organizzazione di eventi particolari, novità relative ai servizi collegati alle Sue richieste e altre attività di marketing diretto: in questo caso la base giuridica sarebbe il legittimo interesse del Titolare stesso, o di terzi.

c) Il trattamento potrà altresì essere effettuato per la condivisione a fini amministrativi con le altre società del Consorzio (indicate qui: https://arreda.net/consorziati/) ed eventualmente tutelarsi in caso di contenzioso (di qualsiasi natura): pure in questo caso la base giuridica sarà il legittimo interesse del Titolare.

d) I Suoi dati potrebbero, con il suo consenso, anche essere trattati per inviarLe (via e-mail – anche con newsletter – o altri canali di contatto forniti) comunicazioni commerciali o materiale pubblicitario su prodotti o servizi del Titolare; per offerte personalizzate o rilevazione del grado di Sua soddisfazione sulla qualità dei servizi e dei prodotti, o segnalare eventi. O, ancora, per localizzare la sua posizione, in modo da indicarLe il negozio più vicino a Lei: in questi casi, la base giuridica sarà appunto il Suo consenso specifico.

e) Potrebbe infine accadere che il Titolare tratti categorie di dati personali di cui all’art. 129, c. 1, D. Lgs. 196/03, per le finalità di invio di materiale informativo o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l’impiego della posta cartacea, salvo che Lei non abbia esercitato il diritto di opposizione, mediante l’iscrizione nel registro pubblico delle opposizioni. Tale trattamento è espressamente consentito dall’art. 130, c. 3-bis, D.Lgs. 196/03 (salvo, appunto, il Suo diritto all’opposizione).

3. Categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati

I Suoi dati potrebbero essere comunicati alle seguenti categorie di soggetti:

  • dipendenti del Titolare, autorizzati al trattamento adeguatamente istruiti, che si siano impegnati alla riservatezza o abbiano un adeguato obbligo legale di riservatezza;
  • soggetti esterni di fiducia del Titolare che svolgono, per suo nostro, in qualità di responsabili del trattamento (vincolati da apposito contratto ex art. 28 GDPR) o in qualità di titolari autonomi, necessari per l’esecuzione delle attività connesse e conseguenti all’esecuzione del contratto o all’adempimento delle Sue richieste, alcune attività tecniche ed organizzative, quali, ad esempio, società di servizi amministrativi, contabili e fiscali, di recapito postale o informatici;
  • amministrazioni o autorità pubbliche (Agenzia delle Entrate, Autorità Giudiziaria o di pubblica sicurezza, ecc.) per l’adempimento di obblighi di legge.

Non è intenzione del Titolare trasferire i dati trattati in un paese al di fuori dell’Unione Europea, nè a un’organizzazione internazionale.

 

  1. Periodo di conservazione dei dati personali

Il Titolare conserva i dati per i tempi necessari al raggiungimento delle suddette finalità e l’adempimento degli obblighi di legge o di cui ad ordini dell’autorità, nonchè per eventualmente agire/resistere in giudizio.

Per quanto riguarda le finalità di marketing diretto di cui al p. 2b), i dati verranno trattati per un periodo massimo di 2 anni; qualora i dati rientrino tra quelli di cui all’art. 129, c. 1, D. Lgs. 196/03 e vengano trattati per le finalità di cui al precedente p. 2e), essi verranno utilizzati per un solo invio del materiale cartaceo e non verranno conservati ulteriormente.

Per quanto riguarda le finalità di cui al p. 2d), i dati verranno trattati per il periodo di 5 anni (salvo per quanto riguarda la sua localizzazione, i cui dati non verranno conservati), dopo di che verrà chiesto un rinnovo del consenso prestato.

  1. Natura obbligatoria della comunicazione dei Dati e conseguenze del rifiuto

La comunicazione dei dati contrassegnati da asterisco è necessaria: il mancato conferimento renderà impossibile al Titolare fornire quanto richiesto o comunque gestire le richieste.

La comunicazione dei dati privi di asterisco è facoltativa: il mancato conferimento permetterà comunque di fornire quanto da richiesto.

  1. Diritti dell’interessato

Il Regolamento UE Le garantisce i seguenti diritti con riferimento al trattamento dei dati personali:

  1. a) diritto di accesso con eventuale richiesta di copia dei dati trattati (art. 15 GDPR);
  2. b) diritto di rettifica dei dati personali inesatti senza ingiustificato ritardo nonché di integrazione dei dati personali incompleti (art. 16 GDPR);
  3. c) diritto alla cancellazione dei dati personali senza ingiustificato ritardo – c.d. ‘diritto all’oblio’ – per uno dei motivi indicati dalla lett. a) alla lett. f) dell’art. 17 GDPR;
  4. d) diritto di limitazione del trattamento per una delle ipotesi indicate dalla lett. a) alla lett. d) dell’art. 18 GDPR;
  5. e) diritto alla portabilità dei dati (art. 20 GDPR);
  6. f) diritto di opposizione, per motivi connessi alla Sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che La riguardino ai sensi dell’art. 6, paragrafo 1, lettere e) o f) GDPR, compresa la profilazione (art. 21 GDPR).

L’esercizio dei Suoi diritti potrebbe essere ritardato, limitato o escluso nei casi previsti dall’art. 2-undecies D.Lgs. 196/03.

In merito all’esercizio di tali diritti Lei potrà rivolgersi al Titolare, tramite richiesta scritta.

Resta infine fermo il Suo diritto di rivolgersi all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, anche attraverso la presentazione di un reclamo, ove ritenuto necessario, per la tutela dei Suoi dati personali e dei Suoi diritti.

Maggiori informazioni in relazione al trattamento dei Dati Personali potranno essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento, utilizzando i canali di contatto indicati.

  1. Revoca del consenso

Lei ha il diritto di revocare in qualsiasi momento il consenso eventualmente prestato, senza che tale revoca pregiudichi la liceità del trattamento (basato sul consenso) prestato prima della revoca.